L’allarme di Banca d’Italia per i prestiti alle imprese

 

Allarme di Banca d'Italia per le imprese che, per il secondo mese consecutivo, hanno registrato una crescita pari allo zero sul fronte dell’accesso al credito. Il credit crunch del settore bancario continua a danneggiare le PMI.

Il 9 maggio 2012 Banca d’Italia ha pubblicato l’analisi dei bilanci bancari dell’ultimo anno, lanciando l’ennesimo allarme sulla situazione critica nella quale si trovano le imprese italiane.

Sebbene i prestiti ai privati siano in crisi, i dati dell’analisi della Banca d’Italia segnano una crescita del+1,2% su base annua. Diversa è la situazione per le imprese, che per il secondo mese consecutivo hanno registrato una crescita pari allo zero sul fronte dell’accesso al credito. Nonostante le iniezioni di liquidità offerte alle banche dalla BCE e gli accordi tra governo e banche per promuovere i finanziamenti alle imprese, il credit crunch del settore bancario continua a danneggiare le PMI.

Una promessa di miglioramento arriva dal governo, che sta prendendo gli ultimi accordi per sbloccare i crediti che le imprese hanno verso la Pubblica Amministrazione che, secondo il Ministro Passera, ammonterebbero a 50 – 60 miliardi.

Parole confortanti arrivano anche dal direttore generale dell’ABI Giovanni Sabatini: ”Le banche sono pronte a un accordo con le imprese” promette.

Lo stesso Presidente del Consiglio Monti ha annunciato di recente l’avvio della “fase due”, il cosiddetto piano “Riparti Italia”, che manterrà il rigore che ha caratterizzato questi ultimi mesi, affiancandogli iniziative e finanziamenti per incentivare la crescita. I benefici, però, è previsto che saranno visibili solo a fine 2012.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
L’allarme di Banca d’Italia per i prestiti alle imprese  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Laureanda in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità presso l’Università di Pavia, coltiva da sempre la passione per tutto ciò che è creativo: dal disegno alla scrittura. Essere autrice di un blog significa mettere le proprie conoscenze ed esperienze a disposizione degli utenti sperando che possano essere utili così come altri blogger sono stati, e continuano ad esserlo per lei.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento