Aumentano le richieste di cessione del quinto

 

Con la cessione del quinto lavoratori dipendenti e pensionati possono ottenere un prestito che rimborseranno attraverso trattenute dirette dalla busta paga. Le rate non possono superare un quinto dello stipendio netto e vengono versate direttamente dal datore di lavoro.

Crescono le richieste per la cessione del quinto. Pensionati e lavoratori dipendenti, sia privati che statali, hanno un’arma in più per combattere la crisi economica che ha ridotto l’erogazione dei prestiti a famiglie e imprese, ovvero la cessione del quinto

Con la cessione del quinto lavoratori dipendenti e pensionati possono ottenere un prestito che rimborseranno attraverso trattenute dirette dalla busta paga. Le rate, che sono fisse e stabilite al momento della stipulazione del contratto, non possono superare un quinto dello stipendio netto e vengono versate direttamente dal datore di lavoro o dall’istituto previdenziale del debitore annullando di fatto il rischio di insolvenza. Attraverso questo strumento hanno maggiori possibilità di ottenere la liquidità di cui hanno bisogno, perché banche e istituti finanziari sono più propensi a concedere questo prodotto sicuramente meno rischioso di altri prestiti personali. Nella maggior parte dei casi a questi prestiti vengono associate obbligatoriamente delle polizze vita, al fine di garantire il prestito anche in caso di morte, infortunio grave o licenziamento.

Da una ricerca effettuata da Prestiti.it, il comparatore di prestiti online tra i più autorevoli in Italia, le richieste di cessione del quinto sono in netto aumento. Nel primo trimestre del 2012, il periodo preso in esame per la statistica, le cessioni del quinto hanno rappresentato il 16% del totale delle richieste di finanziamento. A richiedere questo tipo di prestito sono soprattutto uomini (74% del campione contro il 26% di donne) con un’età media di 44 anni, anche se 1 richiedente su 6 è già pensionato.

Sono i residenti delle regioni del meridione a richiedere maggiormente la cessione del quinto per estinguere i propri debiti, soprattutto in Puglia, Calabria, Campania e Sicilia. Sono anche coloro che richiedono importi maggiori rispetto al resto dell’Italia, pur restando tra i 20.000 € e i 23.000€. Il Trentino Alto Adige, con una media di 16.500 €, è invece la regione con il minor numero di richieste.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Aumentano le richieste di cessione del quinto  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Laureanda in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità presso l’Università di Pavia, coltiva da sempre la passione per tutto ciò che è creativo: dal disegno alla scrittura. Essere autrice di un blog significa mettere le proprie conoscenze ed esperienze a disposizione degli utenti sperando che possano essere utili così come altri blogger sono stati, e continuano ad esserlo per lei.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento