Cessione del Quinto: la rata bassotta di IBL Banca

 

IBL ( Istituto Bancario del Lavoro) continua promuovere i suoi finanziamenti con "Rata Bassotta". Il Re delle piccole e convenienti rate in questo caso è rappresentato da un bassotto, piccolo amico a quattro zampe che rappresenta il contenimento dell’importo della rata con l’aumento della durata del piano di rimborso.

IBL (Istituto Bancario del Lavoro) continua promuovere i suoi finanziamenti con “Rata Bassotta”. Il Re delle piccole e convenienti rate in questo caso è rappresentato da un bassotto, piccolo amico a quattro zampe che rappresenta il contenimento dell’importo della rata con l’aumento della durata del piano di rimborso.

All’ interno della sua offerta finanziaria IBL Banca offre importantissime opportunità di risparmio. Un prestito flessibile che si adatta a qualsiasi tipo di necessità è ad esempio la Cessione del Quinto.

La Cessione del Quinto promosso da IBL Banca è un prodotto conveniente e flessibile e adatto a soddisfare tutti i tipi di esigenze. Si sviluppa tramite la classica Cessione del Quinto, un finanziamento dedicato a lavoratori pubblici o statali e pensionati che prevede una rata (che non superi un quinto dello stipendio o della pensione) trattenuta direttamente dalla busta paga.

Questo prodotto finanziario offre la possibilità di usufruire ad un prestito a tasso fisso per tutta la sua durata . E’ possibile usufruire delle migliori condizioni di mercato e scegliere una durata massima fino a 120 rate comprensive tutte le spese. Condizione necessaria per la tranquillità del pagamento è il tasso fisso che evita di esporre il prestito alle fluttuazione del mercato. Il suo valore varia a seconda della somma richiesta tra il 7.26% al 7.62%.

IBL Banca offre un altro beneficio di fondamentale importanza per la tutela del richiedente. Si tratta di una polizza assicurativa compresa nelle rate mensili che assicura la totale copertura della rimanenza del capitale da rimborsa in caso di morte del sottoscrittore. Alto vantaggio connesso alla cessione del quinto è senza dubbio la possibilità di poter essere ottenuto anche da chi ha già altri tipi di prestiti in corso o da chi ha avuto piccoli disguidi finanziari.

La documentazione richiesta per poter usufruire di questo prodotto sono:

  • Documento di riconoscimento
  • Ultimo CUD
  • Busta paga per i lavoratori dipendenti , cedolino per i pensionati
  • Coordinate Bancarie del conto sul quale far arrivare la somma richiesta

Presentando la suddetta documentazione la richiesta valutata immediatamente al fine di velocizzare l’erogazione del finanziamento. Un consulente si occuperà direttamente della vostra pratica e l’erogazione avverrà con bonifico bancario sul conto corrente inserito all’interno della documentazione. E’ inoltre possibile rinegoziare anticipatamente il finanziamento per ricevere maggiore liquidità.

Questa pagina non è una scheda pubblicitaria, ma fa parte di una selezione di prodotti finanziari scelti a insindacabile giudizio della redazione, che trae spunto da informazioni reperibili pubblicamente o fornite direttamente dalle società stesse e in ogni caso non costituisce informazione definitiva per la stipula di contratti. Si invitano gli utenti ad accertare la correttezza dei dati e l’aggiornamento delle informazioni direttamente presso gli sportelli e/o i siti delle rispettive banche o finanziarie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Cessione del Quinto: la rata bassotta di IBL Banca  

Tag

, , ,

Articoli simili

Autore

Napoletana, laureata in Comunicazione Istituzionale d’Impresa presso l'università Suor Orsola Benincasa e maniaca dei Social Network, anche se 140 caratteri le sembrano sempre troppo pochi. Ha collaborato alla creazione di contenuti per blog su diverse tematiche. La curiosità e l’opinione altrui sono lo stimolo e il motore della sua passione e opinionZine è il pane per i suoi denti.

 
 

2 Commenti

  1. mascalzi mauro scrive:

    vorrei alcune informazioni per il rinnovo della cessione già in corso

    • Chiara A scrive:

      Mauro, ti consigliamo di rivolgerti direttamente all’istituto presso il quale hai in corso la cessione del quinto, in modo da trovare una soluzione specifica per i tuoi bisogni.

 
 

Lascia un commento