Cessione del quinto: l’offerta di Figenpa

 

Figenpa, finanziaria genovese offre vantaggi speciali per chi richiede la cessione del quinto come forma di prestito personale. è possibile richiedere fino a 50.000 euro con tassi di interessi fissi e convenienti

C’è chi fatica a proporre prestiti e chi invece ne ha per tutti i gusti. È il caso di una finanziaria di origine genovesi, la Figenpa, nata nel 1993, che offre prestiti di varia natura, in particolare quelli relativi alla cessione del quinto.

Il nome Figenpa, deriva da Finanziaria Genovese Partecipazioni, Società per Azioni dal 2003,  riconosciuta come intermediario finanziario dal 2004, nata come costola del gruppo Intesa San Paolo. Oltre ad offrire prestiti personali per liquidità di qualsivoglia natura, per l’acquisto di una moto, di un auto, per un viaggio, per la casa, in occasione dei preparativi per le nozze, e via dicendo, Figenpa si conferma come promotrice del principale prestito tutelato dalla legge 14 maggio 2005 numero 80, ovvero la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Brevemente, ricordiamo cosa significa il termine Cessione del Quinto. Si tratta della forma più conveniente di prestito personale tuttora in vigore, che funziona tramite prelievo diretto dalla busta paga o dalla pensione del debitore, calcolata in base a un quinto della somma dello stipendio mensile. Non è necessario dichiarare lo scopo di tale prestito e i tassi di rimborso sono molto convenienti.

Il prestito è alla portata di tutti, sia se sei dipendente pubblico o ministeriale, sia se sei dipendente privato o un pensionato. Si può ottenere con firma singola, senza la necessità di garanti, e può essere concesso anche in presenza di altri finanziamenti o pignoramenti.

Semplice e rapido: con Figenpa puoi ottenere fino a 50.000 euro con pagamento della prima rata posticipato, a partire da 60 giorni dopo la stipulazione del contratto, e il tutto senza costi di consulenza.

Il piano di rimborso può partire da un minimo di 24 mesi fino ad esaurirsi a un massimo di 120 mesi, con un tasso di interessi fisso e senza la necessità di dichiarare per quale motivo venga richiesto il finanziamento.

Il versamento delle rate mensili verrà effettuato direttamente dal datore di lavoro o dall’ente che eroga la pensione. La novità principale è quella di avere la possibilità di richiedere un anticipo immediato dell’importo richiesto, e la sicurezza di avere rate fisse e stabilite nel momento in cui viene fatta la richiesta di finanziamento.

Le rate mensili includono già una copertura assicurativa che tutela l’ente che eroga il finanziamento e il debitore.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito www.figenpa.it richiedendo un preventivo online gratuitamente e senza impegno, e cercando l’agenzia di credito Figenpa più vicina.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Cessione del quinto: l’offerta di Figenpa  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Cultura e Storia del Sistema Editoriale presso l'Università degli Studi di Milano, appassionata di scrittura creativa in tutte le sue forme. Curiosità e determinazione hanno da sempre accompagnato il suo percorso formativo. Entrare a far parte del blog OpinionZine ha permesso di svelare le proprie capacità e ha stimolato la propria sete di conoscenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento