Home » Mutui » News Mutui »

Euribor sotto zero: significa minor costo per prestiti e mutui?

 

Molti mutui e prestiti sono agganciati all’indice Euribor che è sceso sotto lo zero, potrebbe dunque diminuire il costo di prestiti e mutui per le famiglie

Mutui, prestiti online e prestiti personali con Euribor a 3 mesi negativo: ciò significa forse un costo minore per chi sia intenzionato a chiedere un prestito, un mutuo, un finanziamento per qualsiasi esigenza? Analizziamo nel dettaglio tutte le possibili considerazioni e possibilità in relazione alla caduta dell’indice dell’Euribor sotto il valore numerico dello zero.

euribor sotto zero minor costo prestiti online e mutui

La lenta caduta dell’Euribor

La lenta calata sotto lo zero dell’Euribor, il tasso utilizzato dalla Banca Centrale Europea ai fini del principale calcolo delle rate dei mutui, i finanziamenti che solitamente si accendono per un acquisto di tipo immobiliare, pare rappresentare un curioso paradosso a riguardo della situazione attualmente contrassegnata da un surplus di disponibilità finanziaria e di movimentata liquidità.

L’impatto sui tassi sembra davvero alquanto dirompente da spingere istituti di credito e società finanziarie a pagare date somme di liquidità per prestare denaro poiché questo atteggiamento risulta come un’azione maggiormente vantaggiosa rispetto a compiere eventuali depositi presso la Banca Centrale Europea o all’acquistare titoli tedeschi a 3 mesi con un valore dello 0,35%.

Minor costo per i mutui e i prestiti?

Il valore dell’Euribor sottozero significa nello specifico minor costo per i mutui e per i prestiti a tasso fisso e variabile? A riguardo di questo genere di contraddizioni e paradossi, chi ad esempio accende un mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale si vede recapitare soltanto una vana speranza perché chi chiede un prestito di tipologia immobiliare variabile si ritrova sempre e comunque immancabilmente ad avere a che fare con il tanto temuto spread da versare che, in molti casi, non è certo un fattore di poco conto e da sottovalutare.

Per cui quel valore di millesimo sotto lo zero a riguardo dell’Euribor, è in più davvero difficile da avvertire su una rata di pagamento di un prestito, dato che gli arrotondamenti del tasso avvengono prettamente al centesimo se non al decimo punto percentuale. Un minor costo che sarebbe addirittura impossibile da percepire per tutti i consumatori che si apprestano a chiedere un prestito personale, richiedere un prestito online o accendere un mutuo adesso, dato che gli stessi istituti di credito e società finanziarie, colti di sorpresa dal vertiginoso calo dell’Euribor, sono corsi ad inserire nei contratti dei nuovi prodotti finanziari da loro proposti apposite clausole attraverso cui si impedisce strettamente e categoricamente di sottrarre dal tasso finale il valore dell’Euribor quando questo risulta negativo.

Le previsioni per il futuro

Ciò che conta per i consumatori, per chi intende richiedere un prestito o accendere un mutuo per comprare casa, è la piega che la vicenda potrebbe prendere per il futuro: tramite la presunta inondazione di liquidità sul mercato interbancario, l’Euribor a 3 mesi potrebbe scendere fino ad un valore del -0,05% entro il prossimo mese di settembre 2015 o addirittura spingersi fino a un valore ancora più basso e e del -0,15%, fermo restanti le odierne politiche monetarie senza ipotizzare l’intromissione da parte di Atene, l’insidia maggiore per la discesa dell’Euribor, poiché le eventuali tensioni potrebbero far riaffiorare il premio al rischio che istituti di credito e società finanziarie considerano quando si presta denaro che al momento è quasi inesistente.

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Euribor sotto zero: significa minor costo per prestiti e mutui?  

Tag

, , , , ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha iniziato a scrivere tre anni fa mettendosi alla prova per gioco e con curiosità, trasformando pian piano le prerogative iniziali in un interesse e una passione crescente, fino ad arrivare a fare della scrittura una vera e propria attività, per condividere e comunicare quante più informazioni utili e possibili.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento