Guida ai prestiti cambializzati: cosa sono e come richiederli?

 

Ogni privato cittadino, lavoratore autonomo, dipendente o pensionato può richiedere un prestito cambializzato per far fronte alle proprie esigenze, anche per piccole somme appoggiandosi agli istituti di credito e alle società finanziarie del territorio nazionale.

Siete in procinto di affrontare una spesa  importante e valutate la possibilità di richiedere un prestito? I prodotti che le numerose agenzie di credito al consumo mettono a disposizione sono numerosi e ben si adattano alla maggior parte delle esigenze. Ogni privato cittadino, lavoratore autonomo, dipendente o pensionato può richiedere un prestito cambializzato per far fronte alle proprie esigenze, anche per piccole somme appoggiandosi agli istituti di credito e alle società finanziarie del territorio nazionale.

I prestiti cambializzati o fiduciari si presentano come un’alternativa non molto utilizzata dalle finanziarie a causa dell’alto tasso di interesse applicato spesso al prodotto, la non competitività  dell’offerta e infine l’aumento dal 2008 degli insoluti ha fatto si che molti istituti di credito eliminassero questo prodotto dal ventaglio dei prodotti offerti alla clientela.

Ma cosa sono di preciso i prestiti cambializzati e in cosa consistono? Questo tipo di finanziamento rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati che, a differenza dei prestiti classici che prevedono un piano di ammortamento con restituzione della somma tramite conto corrente bancario, utilizza le cambiali come mezzo di rimborso della somma ricevuta. L’importo della rata da versare non può superare il 30% del reddito netto mensile.

Ciò che rende questo tipo di credito al consumo erogabile con maggiore facilità da parte degli enti erogatori è che le cambiali sono pur sempre titoli esecutivi e nel caso di problemi con i pagamenti sono soggetti da parte delle banche dell’invio di notifica diretta di atto di precetto che potrebbe portare successivamente al pignoramento dei beni del debitore.

Il prestito cambializzato rappresenta molto spesso l’ultima spiaggia per i soggetti che risultano segnalati al CRIF  dato che l’erogazione del prestito non è soggetto ad alcun controllo di questo tipo. In questo modo anche coloro che sono iscritti al registro dei cattivi pagatori possono richiedere un ulteriore prestito di somma variabile. Dati i pochi controlli i tempi di istruttoria diminuiscono vertiginosamente rendendo l’emissione veloce nell’ordine delle 24/48 ore specie per importi che riguardano poche migliaia di euro.

Per richiedere un prestito cambializzato bisognerà compilare un’apposita domanda presso l’istituto bancario che offra la possibilità di accedere a questa modalità di dilazione del pagamento, in molti casi come forma di maggiore tutela si richiede al lavoratore dipendente il TFR come garanzia, nel caso di lavoratori autonomi invece la garanzia richiesta è l’assicurazione sulla vita stipulata almeno da 2/3 anni. Nel caso in  cui si tratti di lavoratori neo assunti che non abbiano ancora accantonato nulla nel TFR possono in ogni caso affidarsi ad un garante. Per il resto i documenti richiesti sono gli stessi di quelli di qualunque altro tipo di prestito.

L’importo viene erogato tramite assegno circolare. Richiedere un prestito cambializzato è gratuito nella maggior parte dei casi e non pone il consumatore davanti ad alcun rischio. Purtroppo però il pericolo nasce nel momento in cui si salta anche un solo pagamento: come detto in precedenza trattandosi di cambiali si rischia il pignoramento dei beni .

Al momento della richiesta vi consigliamo di valutare e fare confronti tra diverse banche e istituti di credito notando non solo il TAEG ma anche i costi relativi all’emissione delle cambiali e alle spese accessorie obbligatorie o facoltative.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Guida ai prestiti cambializzati: cosa sono e come richiederli?  

Tag

, , , , , , ,

Articoli simili

Autore

Napoletana, laureata in Comunicazione Istituzionale d’Impresa presso l'università Suor Orsola Benincasa e maniaca dei Social Network, anche se 140 caratteri le sembrano sempre troppo pochi. Ha collaborato alla creazione di contenuti per blog su diverse tematiche. La curiosità e l’opinione altrui sono lo stimolo e il motore della sua passione e opinionZine è il pane per i suoi denti.

 
 

23 Commenti

  1. Valentina scrive:

    Dove si richiede un prestito cambializzato?

  2. michel scrive:

    e quale sono le filiale per potere avere informazione per chiedere un prestito cambilizzato per un dipendente con la garanzia di stipendio e che non puo accedere al prestito per problemi vechi in crf e che non cia posibilita di cacellazione

  3. elena scrive:

    salve,volevo sapere quante possibilità ci sono che mi accettano un prestito online,visto che le banche anche se ho un reddito fisso da quasi 10 me o rifiutano

  4. michel scrive:

    salve si puo sapere come chiederlo e dove chiederlo un prestito cambializzato sapete darmmi un indizio per andare a chiederlo in che zona di napoli posso presentarmi che banca fa questi tipi di prestiti cambializzati grazie

  5. franco roccatano scrive:

    devo per forza ripiegare sul cambializzato. Mi hanno rifiutato la cessione del quinto e ne ho una in corso che avrei estinto rinegoziandola (io sono portinaio di condominio) causando così un effetto domino e stò precipitando con 4 figli…

  6. franco roccatano scrive:

    (proseguo il commento precedente) col cambializzato a che importo si può arrivare? Quanti mesi? (più mesi sono e più bassa la rata credo) Il mio stipendio arriva intorno ai 1100€ e la mia richiesta rifiutata di rinegoziazione del quinto era tra i 10000/15000€. Si può fare qualcosa? Grazie (stiamo affondando)

  7. michele scrive:

    come vedo e solo un sito di perditoditempo il vostro non siete fattibile su niente e a fare niente ma solo farvi publicita senza dare sodisfazione a chi chiede qualcosa ne siete disponibile come non ne sapete niente di altro anche a dare una risposta esatta per un prestito cambializzato di chi lo fa e a dove richiedrlo questo vostro sito gia lo contattato in passato ma non o avuto niente di buono come sodisfzione di un personale cosi elastico a rispondere e a sapere qualcosa per chi vi contatti io direi meglio cancellarvi da internet sarebbe la miglior cosa cosi non fate il modo che persone si deludano a perdere tempo a communicare con voi

    • Redazione scrive:

      Gentile Michele,
      a cosa ti riferisci? Il nostro è un blog informativo, non eroghiamo prestiti ma cerchiamo di informare sulla situazione economico/finanziaria in Italia e fare chiarezza nel mondo dei prestiti. Se hai bisogno di informazioni siamo a tua disposizione per qualsiasi domanda.

      • michele scrive:

        STO ASPETTANDO UNA VOSTRA RISPOSTA DOVE ANDARE A CHIEDERE UN PRESTITO CAMBIALIZZATO IN QUELE ISTITUTI LEI CI CONSIGLIA CREDO CHE VOI SARETE PIU INFORMATI DOVE PRESENTARCI NOI CHE ABIAMO PROBLEMI A CHIEDERE UN PRESTITO CON SEGNIALAZIONE IN CRIF VOI SAPETE PIU DI NOI SE NON SBAGLIO OK DATEMI UN INDIZIO DOVE PRESENTARMI IN CHE FILIAELE DI BANCA O FINAZIARIA CHE CEDE A QUESTI PRESTITI CON CAMBIALE GRAZIE

  8. giovanni lo piccolo scrive:

    chiedo un prestito cambializzato,,della somma di euro 10000 rimborsabile in 60 rate mensili ,e possibile averlo? grazie

 
 

Lascia un commento