La Sardegna dà credito alle energie rinnovabili

 

E' stato emanato il regolamento di attuazione per la distribuzione del fondo garanzia alle aziende agricole che hanno intenzione di applicare strutture di energia rinnovabile nelle loro imprese.

È stato attivato nella regione Sardegna il “Fondo Regionale di Garanzia a sostegno della realizzazione di impianti per la produzione di energie rinnovabili nelle aziende agricole” introdotto per applicare la Legge Regionale n. 15 del 17 novembre 2010 in materia di produzione agricola.

Il Fondo sarà destinato a determinate aziende agricole operanti in Sardegna, che hanno intenzione di utilizzare nel loro settore impianti di energia rinnovabile entro la potenza di 60 Kw per le imprese singole o 200 Kw per quelle aggregate.

La Regione ha affidato la distribuzione dei finanziamenti alla società Sfirs s.p.a per un totale di 7 milioni di euro distribuibili per un massimo di 1,5 milioni ad azienda.

Requisiti principali sono:

  • la coltivazione agricola diretta. Non potranno quindi accedere al Fondo le imprese che si occupano della trasformazione e commercializzazione dei prodotti;
  • le aziende devono essere regolarmente iscritte alla Camera di Commercio Sardegna;
  • devono aver effetuato regolare registrazione nell’anagrafe delle aziende agricole.

Limiti sono previsti anche relativamente al reddito ed all’esperienza dell’azienda stessa: l’impresa infatti deve avere un fatturato annuo lordo di almeno 12mila euro ed un’esperienza almeno biennale nel campo della coltivazione diretta, con un lavoro pari ad almeno 112.5 ore all’anno. Quest’ultimo requisito non è fondamentale per le imprese che abbiano avuto un cambio generazionale negli ultimi 12 mesi.

Per quanto riguarda gli imprenditori è necessario che questi rientrino nella categoria IAP (Imprenditori Agricoli Professionali) e che non siano a capo di un’azienda considerata “in difficoltà”.

Le imprese che sono  in possesso di tutti gli elementi per poter fare richiesta del Fondo ed hanno intenzione di  “installare al loro interno, su strutture appositamente realizzate nelle aree immediatamente prospicienti le strutture a servizio delle attività produttive, impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili”, possono fare richiesta direttamente alla Sfirs s.p.a , soggetto gestore del fondo appunto, con sede a Cagliari.

Il finanziamento verrà erogato nei confronti di aziende che richiedano di accedere al fondo per fini di garanzia, controgaranzia e cogaranzia, ovvero per garantire il credito nei confronti di banche o altri intermediari finanziari, a favore dei Garanti dell’azienda e per le banche finanziatrici.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
La Sardegna dà credito alle energie rinnovabili  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Laureanda in Giurisprudenza, ha iniziato a scrivere da due anni e si è ritrovata avvolta in una nuova passione senza accorgersene. Dove c’è un posto in cui raccontare qualcosa, esprimere un’opinione, portare avanti un progetto di ricerca c'è, pronta a dare un contributo e ad arricchire il suo bagaglio di esperienze.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento