Home » Mutui » News Mutui »

Mutui agevolati per le giovani coppie 2013

 

Sale a 40.000 Euro il limite massimo del reddito possibile per la richiesta di mutui agevolati per le giovani coppie nel 2013

Novità nel settore mutui casa per giovani under 35 in merito alla richiesta di mutui agevolati per le giovani coppie: sono state infatti ridefinite le condizioni di accesso al Fondo di Garanzia sulla prima casa, il contributo atto a consentire a giovani coppie o nuclei familiari mono genitoriali con reddito sufficiente anche se di natura precaria, l’ottenimento di un mutuo a favore dell’acquisto della prima casa.

Il DPCM 24 giugno 2013, n. 103 atto alle modificazioni del precedente DPCM 17 dicembre 2010, n. 256, ha infatti ridefinito la soglia massima del reddito imponibile complessivo da non superare ai fini IRPEF in 40.000 Euro contro i precedenti 35.000 Euro, insieme a un ridimensionamento delle superfici abitabili e delle condizioni del mutuo stesso. Non è più inoltre necessario il requisito del 50% da contratto di lavoro atipico.

Requisiti dei beneficiari

I beneficiari a cui sono riservate le concessioni dei mutui agevolati sono le giovani coppie coniugate con o senza figli oppure i nuclei familiari anche di tipologia mono genitoriale e con figli minori.

In termini di età anagrafica, il requisito richiesto a tutti i richiedenti è l’età inferiore a 35 anni.

Non è ammessa la proprietà di altri immobili ad uso abitativo e, come anticipato, il reddito ISEE complessivo non deve superare i 40.000 Euro.

Caratteristiche dell’immobile

L’immobile deve essere necessariamente adibito ad abitazione principale e non rientrare nelle categorie catastali A1 ovvero quella delle abitazioni signorili, A8 cioè ville e A9 ovvero castelli o palazzi.

La superficie utile non deve essere superiore a 95 metri quadrati, dato che va a modificare la precedente regolamentazione che fissava il limite a 90 metri quadrati.

Caratteristiche del mutuo casa per giovani under 35

I mutui ammissibili alle condizioni del Fondo di Garanzia non devono essere di ammontare superiore a 200.000 Euro.

I mutui agevolati per le giovani coppie non verranno più sottoscritti con tasso massimo equivalente o pari a Euribor + 150 punti base, regolamentazione per mutui della durata superiore a 20 anni, ne a Euribor +120 punti base, regolamentazione per mutui della durata inferiore a 20 anni.

Il tasso applicato e le condizioni di mutuo verranno stabilite arbitrariamente dagli istituti bancari entro gli stessi parametri consentiti dall’accordo tra il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e l’ABI.

I mutui potranno essere sottoscritti con tasso inferiore al tasso effettivo globale medio sui mutui pubblicato regolarmente dal Ministero delle Economie e delle Finanze.

I finanziatori si impegneranno a non richiedere garanzie aggiuntive ai mutuari che vadano oltre all’ipoteca sull’immobile e alla garanzia concessa dallo Stato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Mutui agevolati per le giovani coppie 2013  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha iniziato a scrivere tre anni fa mettendosi alla prova per gioco e con curiosità, trasformando pian piano le prerogative iniziali in un interesse e una passione crescente, fino ad arrivare a fare della scrittura una vera e propria attività, per condividere e comunicare quante più informazioni utili e possibili.