News prestiti: il 30% degli anziani li chiede per ottenere liquidita’

 

Aumentano le richieste di prestiti personali per anziani, fascia della popolazione che si ritrova sempre più spesso in condizioni di bisogno di liquidità.

Prestiti personali anziani: il 30% degli over 65 richiede sempre più spesso un finanziamento per necessità correlate al bisogno di avere in mano una liquidità immediata.

Questo e’ quanto emerge da un’indagine condotta dal comparatore Supermoney, che ha evidenziato una tendenza a riguardo di sempre piu’ pensionati alle prese con richieste di accesso al credito e, ovviamente di conseguenza, sempre piu’ prestiti personali a persone anziane. Vediamo la notizia nello specifico.

Gli anziani chiedono sempre piu’ prestiti

La perdurante situazione di crisi che attanaglia il Paese da oramai troppi anni, affligge e mette alle strette chiunque: imprenditori, privati, aziende, giovani ma anche anziani e non è oramai raro per ognuno cercare di affrontare i possibili problemi intercorsi rivolgendosi a banche e finanziarie per ottenere un prestito in denaro.

In proposito, da uno studio dell’Osservatorio SuperMoney è emerso quanto in Italia sempre più anziani si ritrovino nella condizione impellente di dover chiedere un finanziamento per andare avanti con le proprie esigenze e necessità nonché per la risoluzione di eventuali problematiche intercorse come aiutare economicamente un figlio o un nipote rimasto all’improvviso, cosa non rara di questi tempi, senza lavoro.

I dati hanno infatti evidenziato un 32,8% di pensionati italiani alle prese con richieste di appositi prestiti per anziani insieme a un  23%  di domande riservate a finanziamenti dedicati all’esigenza di compiere determinate ristrutturazioni immobiliari presso la propria abitazione o per l’acquisto di elettrodomestici e mobili, e a un 9,08% di richieste per l’acquisto di un’autovettura nuova.

Sono stati rilevati anche gli importi medi delle richieste, tra i 17.863,01 e i 25.825,49 euro e l’età dell’utenza domandante un finanziamento : le persone tra i 65 e i 69 anni sono portate a chiedere prestiti per  23.605,68 euro, quelle tra i 70 e i 74 anni per 15.190,34 euro, quelle tra i 75 e i 79 anni per 12.558,58 euro, mentre gli ultraottantenni sono portati a chiedere cifre attorno agli 11.416,12 euro.

Le motivazioni di questo particolare trend

L’impellente esigenza di liquidità  da parte degli anziani, evidenzia chiaramente l’attuale inadeguatezza del sistema pensionistico italiano e dei conseguenti importi mensili percepiti dai contribuenti.

Per questo gli anziani si rivolgono al credito al consumo pur incontrando molte difficoltà in termini di fornitura di garanzie alle banche. Per fortuna però, incontrano allo stesso tempo strade nettamente più accessibili grazie alla formula della cessione del quinto, la particolare richiesta prestito rimborsabile tramite un quinto della propria pensione, e al prestito vitalizio,  un finanziamento destinato appositamente a persone con oltre  65 anni di età, garantito dall’ipoteca sulla propria abitazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
News prestiti: il 30% degli anziani li chiede per ottenere liquidita’  

Tag

, , , , ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha iniziato a scrivere tre anni fa mettendosi alla prova per gioco e con curiosità, trasformando pian piano le prerogative iniziali in un interesse e una passione crescente, fino ad arrivare a fare della scrittura una vera e propria attività, per condividere e comunicare quante più informazioni utili e possibili.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento