Nuovi fondi per finanziare l’Imprenditoria Sociale

 

Imprese sociali e micro-imprese sono i destinatari del nuovo programma di finanziamenti dell’Unione Europea.

Nuove importanti News finanziamenti con lo stanziamento da parte dell’Unione Europea di nuovi fondi atti al sostegno economico dell’imprenditoria sociale. Grazie infatti a un nuovo accordo siglato tra la Commissione europea e il FEI, il Fondo europeo per gli investimenti, gli imprenditori sociali e i micro-imprenditori potranno molto presto avere accesso a 500 milioni di euro in termini di finanziamenti. L’esborso sarà messo a disposizione degli imprenditori sociali grazie  all’EaSi, il programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale, comprensivo di una garanzia di 96 milioni di euro per il periodo 2014-2020.

fondi imprenditoria sociale

Nuovi fondi all’imprenditoria sociale

Nuovi fondi dunque per l’imprenditoria sociale. Il programma si rivolge a chi voglia avviare o sviluppare la propria impresa sociale o microimpresa e abbia difficoltà di accesso al credito.

I 96 milioni di euro della garanzia EaSI, offriranno a chi fornirà i finanziamenti un programma di protezione del rischio. Il FEI infatti, non fornirà sostegno finanziario diretto alle imprese ma si servirà di intermediari finanziari locali, come banche, società finanziarie e istituti di microfinanza e garanzia operanti nei 28 paesi dell’UE e nei paesi che partecipano al programma EaSi. Gli intermediari finanziari prenderanno i contatti diretti con gli interessati al progetto.

Il programma EaSi

Nell’ambito del programma EaSi, il programma europeo per l’occupazione e l’innovazione sociale, la Commissione europea si è posta l’obiettivo di sostenere la microfinanza e i finanziamenti dedicati all’imprenditoria sociale grazie a una dotazione complessiva di 193 milioni di euro, stanziati per il periodo 2014-2020.

L’obiettivo del programma EaSi è quello di migliorare l’accesso al microcredito e degli stanziamenti  fino a 25 000 milioni di euro, in particolare dedicati a soggetti vulnerabili.

la Commissione europea intende dunque sostenere l’imprenditoria sociale attraverso la garanzia EaSI, che consentirà a chi si farà fornitore di esborsi espressamente finalizzati al microcredito e agli investitori in imprese sociali, di raggiungere scopi che prima non era possibile finanziare e ottenere importanti prestiti abbattendo l’impossibilità di ottenere finanziamenti a causa di un alto profilo di rischio.

Fondi e FEI

Il FEI Fondo europeo per gli investimenti, è parte integrante del gruppo Banca europea per gli investimenti. La missione è sostenere le PMI ovvero le micro, piccole e medie imprese europee, aiutandole nell’accesso al credito, spesso difficoltoso.

Il FEI si occupa di elaborare e svilupprea capitali di rischio e capitali di crescita, garanzie e strumenti di microfinanza specifici per le imprese e promuove gli obiettivi dell’Unione Europea a favore dell’innovazione, della ricerca, dello sviluppo,dello spirito imprenditoriale, della crescita economica e della crescita occupazionale.

Gli impegni del FEI nel campo della private equity ammontavano a oltre 8,8 miliardi di euro alla fine del 2014, facendo dell’istituzione il maggior attore del capitale di rischio europeo in termini di ampiezza e portata degli investimenti, soprattutto e molto spesso per quello che riguarda e concerne gli importanti e attuali settori dell’alta tecnologia. Il portafoglio di garanzie prestiti personali FEI, ammontava al valore di oltre 5,6 miliardi di euro per 350 operazioni alla fine del 2014, collocando così l’ente tra i più importanti prestatori di garanzie per le piccole e medie imprese europee e per quello che riguarda la microfinanza.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Nuovi fondi per finanziare l’Imprenditoria Sociale  

Tag

, , , , ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha iniziato a scrivere tre anni fa mettendosi alla prova per gioco e con curiosità, trasformando pian piano le prerogative iniziali in un interesse e una passione crescente, fino ad arrivare a fare della scrittura una vera e propria attività, per condividere e comunicare quante più informazioni utili e possibili.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento