Home » Mutui »

Piano Casa: mutui a tassi agevolati

 

Piano Casa per i mutui con tassi agevolati, e sgravi fiscali per ristrutturare le case di proprietà in modo facile e sicuro.

Mutui: quando la casa in cui si risiede è di nostra proprietà la manutenzione, ed eventuali ristrutturazioni si rendono dopo alcuni anni assolutamente necessarie; le esigenze in una famiglia cambiano, possono cambiare per diverse motivazioni, inoltre si va incontro anche all’usura dei materiali e al deperimento dell’intero immobile; la voglia di rinnovare e riparare la propria casa però non sempre è supportata da un budget adeguato, quindi se non si hanno i fondi necessari si può ricorrere a un mutuo.

Ma richiedere un mutuo per ristrutturare casa è difficile? Quali sono i requisiti? E’ conveniente?
Le banche concedono abbastanza facilmente e volentieri il denaro tramite mutui però solo attraverso lo svincolo a seguito del pagamento dei lavori con bonifico, dietro fattura, questo per accertare che il credito sia effettivamente utilizzato per una ristrutturazione.

Per richiedere un mutuo è necessario recarsi nella propria banca presentando una documentazione che comprende progetti di ristrutturazione e di modifiche, reddito dell’immobile, busta paga, documenti personali e ogni possibile dato sensibile utile in forma di fotocopia o originale a discrezione della banca stessa.

Mutuo per ristrutturare casa

Il mutuo per ristrutturare la propria abitazione è forse il tipo di mutuo meno richiesto, ma può essere impiegato per riparazioni e modifiche ordinarie, per questa tipologia di interventi è necessario produrre un preventivo dettagliato, la stima in base alla metratura, soprattutto per un eventuale ampliamento dell’immobile, per i quali occorre allegare anche i documenti che attestino il permesso di costruzione e la dichiarazione d’inizio attività concessi dall’Edilizia Privata.

Ovviamente il mutuo deve sempre essere richiesto dal legittimo proprietario dell’immobile, solitamente quando il mutuo viene concesso per piccoli interventi di ristrutturazione è erogato in un unica soluzione; per lavori che comprendono modifiche rilevanti e ampliamenti invece le somme possono essere suddivise, con un primo versamento di anticipo e una soluzione  finale “in stato avanzamento lavori”. Il tempo frapposto tra la conclusione dei lavori e la partenza della restituzione delle somme concesse solitamente è di 18 mesi;  dopo questo lasso di tempo il piano per la restituzione del mutuo ha il via, e fino ad allora il cliente sostiene le spese relative agli interessi stabiliti nel contratto riguardanti l’intera somma erogata.

Piano Casa

Per chi medita di richiedere un mutuo pro ristrutturazione esiste la possibilità di usufruire dei bonus fiscali del 50%, che dovrebbero essere prorogati anche per il 2015, e degli sgravi fiscali; che rappresentano un forte incentivo alla richieste di mutui, che negli ultimi mesi sono in crescita. Per questo esiste il Piano Casa, che comprende i tassi agevolati; ma cosa è il Piano casa? Questo piano pensato per le famiglie proprietarie di immobili mette a disposizione circa 2 miliardi di euro alla cassa depositi e prestiti, questo permette alle banche, forti del fondo garanzia, di erogare alle famiglie italiane mutui con tassi agevolati anche per la ristrutturazione, valida alternativa che permette di acquistare anche immobili da riattare con cifre accessibili.

Indispensabile è la comparazione dei preventivi, utile per riqualificare il proprio immobile e scegliere il mutuo più adatto alle esigenze logistiche ed economiche per affrontare un piano di ristrutturazione ottimale, usufruendo di tutti gli strumenti offerti dal Piano Casa per i mutui con tassi agevolati, e sgravi fiscali.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Piano Casa: mutui a tassi agevolati  

Tag

, , , , , ,

Articoli simili

Autore

Web editor, scrittrice freelance e disegnatrice milanese ma romana d’adozione, ha al suo attivo svariate collaborazioni per siti e personaggi importanti, oltre alla pubblicazione di un libro; significativa esperienza di lavoro in rete e capo amministratore da oltre dieci anni di un portale sull’immaginario collettivo, è un nome noto del web.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento