Prestiti ai commercianti con PayPal senza garante

 

Il sistema di pagamento veloce e sicuro che si usa in tutto il mondo per l'e-commerce offre un nuovo servizio. Pensato per i negozianti cui serve credito.

Negozianti senza credito? Dimentichino le banche, arriva il Paypal a garantire prestiti ai commercianti, senza procedure burocratiche e senza che serva un garante.

E’ un’alternativa al prestito nuova che è stata sperimentata in Gran Bretagna e negli Usa e ora sta per arrivare anche in Italia. Paypal è un conto on line usato in tutto in tutte le valute monetarie per effettuare pagamenti in modo sicuro, senza diffondere codici segreti o gli estremi della carta di credito.

Il nuovo servizio si chiama “Credito acquirenti”, è riservato agli utenti PayPal e permette di pagare ciò che è stato acquistato oggi a rate mensili, in un secondo tempo.  E’ una metodologia di pagamento che ha ampio successo, e che da oggi offre anche prestiti. Ai commercianti, per iniziare.

Un alternativa al prestito bancario, all’anticipo dello stipendio, al pay day loan che si usa all’estero,  che vale per gli acquisiti effettuati in tutto il mondo, ovunque vengano accettati pagamenti tramite PayPal.

L’operazione, promette Paypal, è veloce, facile e sicura ed “è possibile ricevere l’autorizzazione al credito in appena 30 secondi”.

Qual è l’importo massimo di credito richiedibile?

Viene calcolato in base alla cronologia del credito, quindi dal numero di transazioni che sono state fatte in precedenza. Quando la chiesta di credito viene approvata, viene comunicato l’importo del credito. l’8% del fatturato annuo dell’azienda ottenuto proprio attraverso il servizio PayPal stesso, fino ad un massimo di 20 mila euro.

Quali sono le spese di istruttoria?

Non ce ne sono perché non c’è istruttoria, non bisogna mostrare alcuna carta o documento

Chi garantisce il prestito ai commercianti?

Il cliente stesso, con la “credibilità” che ha costruito in passato nell’onorare i suoi pagamenti. E’ lo stesso ragionamento degli enti che calcolano la reputazione sui social network. e non servono garanzie come accade altrove, dove ad esempio vengono richiesti beni di lusso.

I negozianti come possono restituire il prestito?

PayPal trattiene dal fatturato giornaliero dell’azienda una somma che va dal 10 al 30% ogni giorno finché il prestito non viene restituito completamente, in modo da non far rischiare al cliente di saltare una rata o incappare nelle procedure di protesto.

Chi eroga il credito?

Il finanziamento viene fornito da GE Money Bank, uno dei maggiori fornitori di credito al consumo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Prestiti ai commercianti con PayPal senza garante  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Giornalista content editor esperta di seo e specializzata in economia, cronaca interna e cronaca estera. Insegno comunicazione e giornalismo

 
 

1 Commento

  1. LUIGINO CATINI scrive:

    ottimo

 
 

Lascia un commento