Prestiti eBay: Bill Me Later compra ora, paga dopo

 

eBay Bill me Later potrebbe sbarcare in Italia: è una nuova formula di pagamento che facilita i rapporti anche con chi diffida da quel che si compra on line.

I prestiti su eBay sono già realtà in America. “Il conto? Non ora grazie, lo prendo più tardi!”. Così eBay accoglie i suoi clienti che visitano il sito per acquistare all’asta qualunque prodotto on line. È  il prestito su eBay che si chiama “Bill me later”, “Pagami più tardi”, appunto, e rientra tra i finanziamenti per acquisiti on line di nuova generazione.

L’idea di eBay con Bill me later è quella di facilitare gli acquisti che i clienti non farebbero perché non hanno abbastanza liquidi presentando la possibilità di un prestito online. Il servizio non è ancora attualmente disponibile nel nostro Paese, ma potrebbe arrivare a breve.

Che cos’è

Di finanziamenti per acquisti online ne esistono di vario tipo, molto efficace è ad esempio quello che prevede l’utilizzo della firma digitale, e questo Bill me later di Ebay in fondo non si discosta troppo da un “banale” prestito online.

Cambia la prospettiva: l’idea è anche quella di superare la paura di non ricevere le merci che si sono pagate effettuando la consegna prima del pagamento, qualcosa che ricorda molto il contrassegno. In questo caso però si attiva un vero prestito su eBay. Ordini la merce, sottoscrivi il prestito online, ricevi a casa la merce e quindi procedi al pagamento.

Come funziona

I clienti hanno la possibilità di usufruire di finanziamenti per acquisti online perché possono serenamente fare il loro shopping on line su eBay senza utilizzare la carta di credito e differendo il pagamento ad un momento successivo. EBay Bill me later spedisce la merce e una sorta di fattura al domicilio del cliente che decide se pagare a rate o in una formula unica, in contanti o con assegno o carta di credito.

Altre esperienze simili

All’estero il prestito su eBay ha molto seguito, e analoghi sistemi di prestito on line li hanno attivati altre grandi realtà come Amazon, Wal-Mart, Apple Store e Guess. Amazon, ad esempio, ha strutturato i suoi finanziamenti per acquisti on line in modo un po’ diverso da come ha fatto eBay con Bill me later.

Infatti Amazon ha messo a disposizione dei clienti una sorta di conto corrente virtuale, che in un secondo momento va ad attingere a quello della banca o della carta di credito del cliente. Nel conto corrente virtuale si fa prima una “promessa di pagamento” e poi, dopo aver ricevuto l’oggetto a casa, si procederà al pagamento vero e proprio.

In conclusione

Insomma, siamo davanti a una nuova fase dell’e-commerce, che si basa sui finanziamenti per acquisti on line. Compri, ma devi in contemporanea prevedere un prestito on line. I vantaggi sono indubbi: provare le cose prima di pagare evita problemi tipo ritardi, truffe, merci scadute o difettose.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Prestiti eBay: Bill Me Later compra ora, paga dopo  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Giornalista content editor esperta di seo e specializzata in economia, cronaca interna e cronaca estera. Insegno comunicazione e giornalismo

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento