Prestiti INPDAP, ecco l’offerta BNL Salary Power

 

Come ottenere prestiti per progetti personali grazie alla cessione del quinto.

All’interno del consistente panorama offerto dai prodotti del credito al consumo come prestiti personali e prestiti online, si inseriscono anche quei particolari prestiti richiedibili dall’utenza di lavoratori appartenenti al settore del pubblico impiego. Per gli impiegati pubblici infatti, banche e finanziarie hanno messo a punto molte soluzioni ad hoc, come la possibilità di richiesta di appositi prestiti INPDAP. In questo articolo vogliamo vedere nello specifico cosa propone il Gruppo BNL in tema di prestiti INPDAP.

I prestiti INPDAP BNL

Prestiti personali, prestiti online, prestiti INPDAP: per gli impiegati pubblici interessati a chiedere un prestito, BNL propone Salary Power, una soluzione dedicata ai dipendenti statali che vogliono richiedere un prestito convenzionato con l’ente previdenziale INPDAP, che permette di ottenere, tramite la formula della cessione del quinto dello stipendio o della pensione, prestiti di importi anche elevati.

prestiti online

Le caratteristiche principali di BNL Salary Power

Salary Power permette di ottenere prestiti INPDAP rimborsabili secondo un piano di ammortamento rateale compreso tra i 24 e i 120 mesi, assicurati e a tasso fisso, a fronte di delegazione di pagamento o di una cessione del quinto.

Salary Power è dedicato espressamente a:

  • dipendenti statali e pubblici;
  • militari e Forze dell’Ordine;

ancora in servizio alla data di scadenza del rimborso.

Per richiedere Bnl Salary Power, sarà necessario presentare all’ente finanziatore:

  • un documento d’identità in corso di validità;
  • il proprio codice fiscale o la tessera sanitaria;
  • le ultime due buste paga;
  • il certificato di stipendio;
  • l’estratto contributivo INPS.

L’importo totale finanziabile di BNL Salary Power può raggiungere la cifra massima di 104.000 euro e può essere concesso anche se il cliente ha altri prestiti in corso.

Rate e rimborsi

La rata del prestito Salary Power di Bnl, costante e comprensiva della quota capitale e della quota interessi, non dovrà in nessun caso superare un quinto dello stipendio netto mensile. Il suo importo minimo sarà stabilito alla cifra di 50 euro.

Il rimborso, come generalmente avviene sempre nei casi di scelta di un prestito sotto forma di cessione del quinto, avviene tramite una trattenuta fissa sullo stipendio.

L’erogazione del prestito Salary Power di Bnl avviene invece tramite accredito su conto corrente, che può non appartenere per forza a BNL ma anche a un’altra banca.

Salary Power di Bnl si potrà estinguere anticipatamente in forma totale o parziale a fronte di un indennizzo corrispondente all’1% del capitale residuo oppure dello 0,5%, questo nel caso in cui manchi soltanto un anno al termine del fianziamento. Per quanto riguarda debiti residui minori o uguali a 10.000 euro, non verrà applicata nessuna penale da Bnl.

Bnl si fa carico dei costi relativi alla polizza di assicurazione vita, obbligatoria per legge, e della polizza contro il rischio di perdita del lavoro, strettamente correlata quindi alla capacità del cliente di rimborsare il debito residuo.

Un esempio pratico

Per capire meglio i vantaggi di BNL Salary Power, possiamo fornire un esempio pratico relativo a un finanziamento di 120 mesi richiesto da un dipendente pubblico di 35 anni: questo verrà rimborsato con una rata mensile della cifra di 250 euro, il cui TAN applicato, aderendo all’offerta entro il 30 giugno 2015, sarà del 6,25% con TAEG al 7,25%.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Prestiti INPDAP, ecco l’offerta BNL Salary Power  

Tag

, , , , , ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha iniziato a scrivere tre anni fa mettendosi alla prova per gioco e con curiosità, trasformando pian piano le prerogative iniziali in un interesse e una passione crescente, fino ad arrivare a fare della scrittura una vera e propria attività, per condividere e comunicare quante più informazioni utili e possibili.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento