Prestiti online: come orientarsi nella scelta?

 

Il mercato finanziario ci pone davanti ampie possibilità in merito a soluzioni relative ai prestiti online; come scegliere quella più appropriata?

Chi necessità di richiedere un finanziamento ma non è in grado di esibire date garanzie a un istituto di credito, troverà sicuramente nel mercato dei prestiti online una valida alternativa al vedersi respinta una richiesta di liquidità certamente necessaria per far fronte a qualcosa di imprevisto.

L’offerta di prestiti online, comoda, veloce e consultabile in modo preciso attraverso internet, motori di ricerca e speciali programmi di calcolo di preventivi, è certamente ampia e vasta.

Come fare a capire quale possa essere la migliore soluzione al proprio caso? Come scegliere il prestito online migliore? Vediamo insieme quali siano i punti fondamentali da tenere in considerazione ai fini del più corretto orientamento verso la giusta decisione.

Occhio al proprio reddito

Quando ci si approssima alla scelta del prestito online più conveniente, è bene sempre procedere con una sorta di auto analisi preventiva inerente la propria condizione reddituale. E’ bene sempre tenere presente che l’accettazione di una richiesta di prestiti personali così come di prestiti online, è sempre subordinata alla valutazione del livello reddituale  del richiedente e al rapporto rata-reddito. L’importo rateale da corrispondere mensilmente infatti, non deve essere superiore al 30% del proprio reddito.

Il Taeg: sempre da controllare

Per capire velocemente la convenienza di un finanziamento, basterà prendere in considerazione il valore associato al Taeg, il Tasso Annuo Effettivo Globale, che altro non rappresenta che il reale costo del finanziamento, con inclusi gli oneri accessori e le spese d’istruttoria. Il Taeg è un valido strumento di confronto tra più proposte di prestiti online. Occhio però anche ai possibili costi aggiuntivi esclusi dal calcolo del Taeg, il nostro indicatore di fiducia: si tratta delle spese assicurative facoltative, dei bolli statali e delle tasse, ovvero ogni eventuale costo non imposto dal finanziatore.

richiedi prestiti online

Attenzione alle polizze assicurative

Attenzione alle proposte di finanziamento comprese di coperture assicurative aggiuntive, previste ai fini di ovviare i rischi di insolvenza. Ogni finanziaria applica infatti una sua personale politica di rischio ai fini della valutazione delle richieste di prestito online, fondata prevalentemente su un sistema di credit scoring ovvero un’analisi statistica, per cui può capitare di trovarsi di fronte alla sottoscrizione di una polizza assicurativa obbligatoria e avviata per tutelare il rischio di insolvenza, documento che comporterà inevitabilmente spese aggiuntive da sostenere per l’ottenimento del prestito online prescelto.

Recesso ed estinzione anticipata

Attenzione anche alle modalità di recesso e al diritto di estinzione anticipata, il cui indennizzo non può superare per legge gli interessi fissati e stabiliti insieme alla stipula del contratto. In poche parole, bisogna sempre verificare che la clausola del diritto all’estinzione anticipata sia sempre presente nel contratto di finanziamento.

Le garanzie

Quando si richiede un prestito online, generalmente non si viene pressati, come invece avviene presentandosi presso un istituto di credito, nell’esibizione di particolari garanzie. Ciò che conta però, è dimostrare di essere in grado di rimborsare il finanziamento. Un’eventuale garanzia richiesta può essere dunque l’affidabilità creditizia e, in alcuni casi come quelli di prestiti concessi a protestati o persone con una storia creditizia negativa, la presenza di un garante.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Prestiti online: come orientarsi nella scelta?  

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

Laureata in Lingue e Letterature Straniere, ha iniziato a scrivere tre anni fa mettendosi alla prova per gioco e con curiosità, trasformando pian piano le prerogative iniziali in un interesse e una passione crescente, fino ad arrivare a fare della scrittura una vera e propria attività, per condividere e comunicare quante più informazioni utili e possibili.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento