Prestiti per gli stranieri, aumentano le richieste

 

I prestiti in Italia sono richiesti sempre di più dagli stranieri e vengono erogati principalmente per i cittadini delle seguenti nazionalità: prestiti per rumeni, 46%; prestiti per marocchini, 5%; prestiti per albanesi, 4,9%.

I prestiti in Italia sono richiesti sempre di più dagli stranieri. Il dato emerge da un’indagine realizzata da prestiti.it,  sito web di prestiti personali e finalizzati. Secondo tale studio circa il 13% del totale delle domande di finanziamenti sono presentate da stranieri.

Sempre di più dunque le richieste di prestiti stranieri a conferma anche del fatto che le comunità non italiane si stanno integrando sempre di più nel panorama nazionale.

I prestiti per gli stranieri vengono erogati principalmente per i cittadini delle seguenti nazionalità:

  • prestiti per rumeni, 46%
  • prestiti per marocchini, 5%
  • prestiti per albanesi, 4,9%

Sempre dallo studio emerge che il 68% degli stranieri che chiedono dei prestiti sono uomini, mentre il rimanente 32% sono donne. L’età media è di 34 anni.

Prestiti per stranieri, le regioni

Ecco in ordine le regioni dove tali finanziamenti sono maggiormente richiesti:

  • Trentino Alto Adige
  • Veneto
  • Lombardia
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
Prestiti per stranieri, la finalità

Ecco infine le finalità per le quali tali prestiti stranieri sono richiesti:

  • prestiti auto nuova e prestiti auto usate, pensati per chi vuole acquistare una nuova vettura
  • prestiti ristrutturazione casa, ideali per chi vuole fare dei lavori di ristrutturazione in casa, ad esempio alla cucina, al salotto o al bagno
  • prestiti per consolidamento debiti, richiesti da chi ha già aperto dei debiti in passato e ora ha difficoltà a pagare le rate. Con il consolidamento infatti si ha il vantaggio di poter rifinanziare il costo del proprio debito
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 

Tag

, ,

Articoli simili

Autore

La redazione di opinionZine è composta da professionisti, giornalisti e blogger specializzati nei settori di competenza.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento