Prestiti senza interessi ai lavoratori in difficoltà

 

Prestiti senza interessi ai lavoratori in difficoltà e precari. Accordo firmato tra la provincia di Grosseto e Banca della Maremma.

La città di Grosseto lancia un progetto che potrà essere abbracciato in seguito da tutte le maggiori città italiane; l’iniziativa riguarda tutti i lavoratori in difficoltà che potranno contare su prestiti a interessi zero; questo trattamento agevolato si dovrà ad una convenzione tra la Provincia e la Banca della Maremma; un microcredito sociale per chi ha un lavoro precario e discontinuo, e non riesce ad ottenere un prestito personale in modo facile, chi ne ha bisogno potrà richiedere fino a 3.000 euro da restituire in tre anni; piccoli prestiti personali, ma senza interessi che possono essere finalizzati alla copertura di varie necessità familiari.

Convenzione con banche locali

La Provincia di Grosseto si farà carico di offrire le garanzie del caso con un fondo finalizzato al pagamento degli interessi sui prestiti personali erogati ai lavoratori e offrirà le assicurazioni necessarie all’istituto di credito per il finanziamento.  Il governatore Leonardo Marras  ha cosi illustrato  il progetto che potrà in seguito venire utilizzato anche in tutte le altre provincie: “Questa misura nasce con l’obiettivo di intervenire prima, sostenendo chi tenta di uscire con le proprie forze dalla crisi.  Siamo ora pronti a sottoscrivere la convenzione anche con altre banche locali che hanno già manifestato la loro disponibilità, a partire dalle altre banche di credito cooperativo”.

Supporto e garanzie dalle Associazioni

I richiedenti devono essere in possesso di requisiti specifici come: un Isee non superiore a 15.000 euro e anche se in difficoltà o con paga ridotta devono essere occupati; inoltre devono risiedere in uno dei comuni in cui è presente uno sportello della Banca della Maremma o in uno comune limitrofo. La domanda per la città di Grosseto e provincia va presentata alle associazioni: L’Altra Città e Società volontaria di Soccorso, che si faranno carico della preistruttoria burocratica per valutare i requisiti dei richiedenti; che una volta superata la prima fase per la domanda di prestito, avranno il supporto nella compilazione della richiesta delle associazioni stesse che provvederanno a inviarla all’istituto di credito in questione.

L’iniziativa giunge a proposito,  il momento è difficile in tutto il Paese e la crisi nel mondo del lavoro ha messo in difficoltà gli operatori di molti settori, un aiuto finanziario valido, con prestiti che graveranno in modo lieve sul futuro dei lavoratori dato che sono privi di interessi, agevoleranno e miglioreranno la qualità della vita di molte famiglie, che in tal modo potranno anche restituire le somme ricevute senza difficoltà aggiunte.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Prestiti senza interessi ai lavoratori in difficoltà  

Tag

, , , , ,

Articoli simili

Autore

Web editor, scrittrice freelance e disegnatrice milanese ma romana d’adozione, ha al suo attivo svariate collaborazioni per siti e personaggi importanti, oltre alla pubblicazione di un libro; significativa esperienza di lavoro in rete e capo amministratore da oltre dieci anni di un portale sull’immaginario collettivo, è un nome noto del web.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento