Regione Toscana: prestiti agevolati per riqualificazione energetica

 

La soluzione per ammodernare e rendere più efficienti ed ecologici la casa, l'ufficio o il proprio laboratorio è nei prestiti per riqualificazione energetica

Prestiti riqualificazione energetica, la regione Toscana fa da apripista per i suoi cittadini in questo importante ramo dei prestiti agevolati, mirati a un utile investimento che qualunque famiglia desidererebbe fare nell’ambito del risparmio economico e della riqualificazione energetica. La regione mette sul piatto 3 milioni di euro che da maggio sono a disposizione di privati, aziende e condomini che avessero bisogno di garanzie per i loro prestiti riqualificazione energetica.

I prestiti agevolati per la riqualificazione energetica

L’esigenza di ristrutturare casa può esserci per diversi motivi. Cambiano le dimensioni della famiglia, arriva un bebè oppure i figli vanno a vivere da soli. Ci sono nuove leggi, e quindi bisogna adeguarsi ai nuovi canoni di sicurezza, ad esempio. Bisogna mettere la propria casa in affitto, e quindi presentare le certificazioni adeguate anche in termini di riqualificazione energetica. O semplicemente sono cambiati i gusti, e la casa in cui si vive deve rispondere alle nostre nuove preferenze, che possono coniugare – perché no- l’estetica alla riqualificazione energetica.

La scelta del prestito: come orientarsi

Le offerte legate al fine della riqualificazione energetica sono sempre tante, il mercato delle banche e degli istituti di credito offre diverse opportunità a partire dai prestiti ai dipendenti senza interessi . C’è ancora Eco Bonus 2014, che in base ai lavori effettuati permettono detrazioni fiscali che vanno dal 50 al 65% delle spese effettuate. Chi abita in Toscana ha un asset in più, la possibilità di avere consulenza dalla Regione sui prestiti agevolati.

Il percorso da intraprendere

La prima cosa da studiare è capire esattamente quali sono gli interventi da effettuare per ottenere la migliore riqualificazione energetica. La regione Toscana offre un aiuto con una valutazione gratuita di un professionista che darà una consulenza sul da farsi riguardo le possibilità di risparmio energetico nella propria abitazione. Questo è possibile grazie a un accordo con gli ordini professionali, nato osservando il fatto che molti cittadini non fossero a conoscenza degli incentivi per la riqualificazione energetica, o proprio non intendessero approfondire le possibilità di risparmio che si potrebbero avere intervenendo sulla casa.

Chi può accedere al fondo

Dopo aver deciso che tipo di interventi effettuare, si passa alla parte economica. La regione Toscana ha istituito un fondo mirato proprio a garantire i prestiti per chi ha scelto la riqualificazione energetica della casa o dell’azienda.

Non ci sono limiti di reddito, e a partire da maggio, persone fisiche, persone giuridiche e condomini potranno accedere al fondo. Per ora il fondo ammonta a 3 milioni di euro, ma potrebbe essere rimpinguato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Regione Toscana: prestiti agevolati per riqualificazione energetica  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Giornalista content editor esperta di seo e specializzata in economia, cronaca interna e cronaca estera. Insegno comunicazione e giornalismo

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento