Rispamiare sulle vacanze di Natale? I viaggi low cost

 

Il turismo invernale natalizio resta solido in Italia, nonostante il periodo di crisi. Gli italiani scelgono mete per settimane bianche e mercatini natalizi.

Tempo di Natale, tempo di vacanze. Seppure gli italiani sono costretti a tirare ancora la cinghia, cercano di non rinunciare almeno ad un viaggetto natalizio.

Resta quindi confermato un solido turismo invernale anche per dicembre 2012, che vede in pole position le settimane bianche ed i mercatini natalizi. Si quindi a posti come le Dolomiti, la Svizzera e l’Austria. Ma non mancano anche le terre del sud, infatti una delle mete scelte è Catania, che si conferma come la meta preferita dagli italiani.

Non da meno sono le città europee. Secondo una recente ricerca della compagnia di volo eDreams, si confermano sul podio, Londra e Parigi con Amsterdam a seguito. Anche Barcellona è molto quotata perché ha ancora una vita economica abbordabile per i più giovani.

Appetibile la Grande Mela, che grazie ai suoi mercatini ed all’atmosfera natalizia unica di New York, è ancora una meta preferita degli italiani. Tuttavia la maggior parte dei biglietti sono stati acquistati in periodi meno cari, come l’inizio dell’anno, proprio per evitare le cifre blu del mese di dicembre.

Per chi invece non è riuscito a prenotare in tempi meno sospetti, ma non vuole rinunciare ad una vacanza fuori porta, il portale Easy Viaggio, ha stilato una classifica delle città in cui è possibile andare in extremis con una partenza dell’ultimo minuto.

Il primo posto è occupato da Copenaghen, che a Natale assume un’atmosfera propria ed è facilmente visitabile anche in bicicletta. Un pacchetto di tre notti con volo, costa intorno ai 500 euro.

Parigi diventa più accessibile dopo il 25 dicembre in cui i prezzi sia di voli che hotel, diminuiscono. Oltre a Londra, Berlino e Madrid, in cui si può vivere l’atmosfera natalizia della metropoli, per un Natale più romantico anche Praga è piuttosto richiesta; con partenze pre vigilia o post due gennaio, è possibile godersi la città senza svuotare troppo le tasche.

Se invece preferiamo scappare dalle rigide temperature invernali, Easy Viaggio, mostra ai viaggiatori delle opportunità a buon prezzo per vacanze estive a dicembre. In primis la Cappadocia, in Turchia, dove è possibile trascorrere una settimana spendendo meno di 500 euro. Un’altra alternativa allettante è la crociera, in particolare quella che ferma alle Bahamas tra Natale e Capodanno e parte dalla Florida. Stesso discorso anche per le Antille, con possibilità di visitare anche Panama e Venezuela.

Per chi invece vuole un punto d’incontro tra il mare, ma con un clima non d’agosto, le scelte preferibili ed economiche si confermano ancora Malta, la Grecia e la Sicilia.

Ma gli italiani fanno i conti con le loro tasche anche per quanto riguarda il biglietto aereo. In generale sono disposti a spendere fino a 150 euro per un volo di andate e ritorno. eDreams ha stilato anche una classifica dei voli low cost, in cui al primo posto si piazza Easyjet, mentre al secondo incredibilmente Alitalia, seguita da Ryanair.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Rispamiare sulle vacanze di Natale? I viaggi low cost  

Tag

,

Articoli simili

Autore

Laureanda in Giurisprudenza, ha iniziato a scrivere da due anni e si è ritrovata avvolta in una nuova passione senza accorgersene. Dove c’è un posto in cui raccontare qualcosa, esprimere un’opinione, portare avanti un progetto di ricerca c'è, pronta a dare un contributo e ad arricchire il suo bagaglio di esperienze.

 
 

Nessun Commento

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

 
 

Lascia un commento